Conquistare la fiducia del cliente: gli italiani sono sempre più attenti alla cura del proprio corpo ma non tutti i prodotti cosmetici sono uguali

Redazione DottNet | 06/05/2013 16:54

cosmesi

Un cliente sempre più consapevole di se stesso si affaccia in farmacia alla ricerca di consigli per la cura e il benessere del proprio corpo e di prodotti efficaci e sicuri.

Meglio affidarsi a cosmetici testati attraverso studi clinico-strumentali, meglio se versus un prodotto di riferimento o placebo e riconosciuti dalla comunità scientifica attraverso la pubblicazione su riviste medico-scientifiche. Le nuove tendenze emerse a Cosmofarma in tema di benessere, a metà strada tra health e beauty, testimoniano la crescente attenzione degli italiani alla cura di sé e hanno consolidato il concetto secondo cui la salute passa anche attraverso la bellezza. Le farmacie moltiplicano la propria offerta e i farmacisti diventano sempre più un riferimento in grado di suggerire prodotti cosmetici efficaci. Val dunque la pena affidarsi a prodotti specifici dall’efficacia provata da specifici test clinico-strumentali e validati attraverso la pubblicazione sulle principali riviste internazionali come il PRIME International Journal of Aesthetic and Anti-Aging Medicine che ha pubblicato lo studio “Evaluation of a new cosmeceutical slimming cream to treat localised subcutaneous adiposities”[1], guidato dalla dott.ssa Adele Sparavigna, specialista in Dermatologia e Venereologia, e realizzato presso l’Istituto di Bioingegneria e Ricerca (DERMING) di Monza. Lo studio  ha verificato l’efficacia del Trattamento Pancia e Fianchi di Somatoline Cosmetic™, nel trattamento di imperfezioni dovute ad accumuli di grasso sottocutaneo, localizzate a livello di pancia e fianchi.

Realizzato in doppio cieco randomizzato verso placebo, ha visto l’arruolamento di 110 volontarie di sesso femminile, di età compresa tra i 30 e i 55 anni, con adiposità localizzata di grado lieve o moderato (BMI <30), sotto controllo dermatologico per 4 settimane di trattamento. Le volontarie dovevano applicare una quantità adeguata di prodotto due volte al giorno, seguita da leggero massaggio, fino a completo assorbimento. Inoltre, si impegnavano a non modificare, nel corso della sperimentazione, né alimentazione, né stili di vita.

Lo studio ha previsto una visita al tempo 0 (T0), cioè prima dell’applicazione dei prodotti (prodotto attivo o placebo), poi a 2 e 4 settimane (T2 e T4) dall’inizio del trattamento e ad un mese (T8) dall’ultima applicazione, per verificare l’efficacia nel tempo dell’effetto snellente. Durante le visite le volontarie sono state sottoposte a diverse valutazioni clinico-strumentali a livello di pancia e fianchi, tra cui misurazioni della circonferenza, misurazione ultrasonografica del pannicolo adiposo  e misurazione plicometrica dello spessore della plica cutanea nei distretti  di pancia, fianchi e regione sotto-gluteale.

L’attività snellente del prodotto è risultata statisticamente e clinicamente differente da quella del placebo, segno che il massaggio, se pur ripetuto 2 volte per 4 settimane, non è stato in grado di determinare nessuna riduzione considerevole del pannicolo adiposo nelle regioni trattate.

Durante  il trattamento, inoltre, i risultati hanno dimostrato come, già a due settimane, vi sia stata una significativa riduzione delle circonferenze a livello di girovita (- 2 cm), fianchi (-2.2 cm) e nella zona sotto i glutei (-1.9 cm.), rimaste statisticamente significative anche a distanza di 4 settimane dalla fine del trattamento, confermando l’attività “long lasting” del prodotto. La valutazione ultrasonografica, inoltre, ha dimostrato una variazione percentuale sull’addome di -7.3% e di -20% sui fianchi. Anche la riduzione dello spessore del pannicolo adiposo ottenuto tramite plicometria è risultato significativo (-10.8%).

Alla base dell’azione snellente del prodotto, si trovano agenti che aumentano il rilascio dei grassi, diminuendo le dimensioni degli adipociti (come l’estratto di Ficus carica e l’estratto oleoso di Gelidium cartilagineum) e in grado di inibire la differenziazione delle cellule adipose come l’estratto di Sphacelaria scoparia. La presenza, inoltre, di mentolo, mentil-lattato e etilnicotinato favorisce un’azione vasomotoria dovuta ad un rapido cambiamento di temperatura, da caldo a freddo, che risveglia il microcircolo sottocutaneo ed agevola il metabolismo dei grassi e il loro fisiologico destino.

Questo è solo uno di una serie di test che l’azienda Manetti & Roberts realizza sui prodotti della linea Somatoline Cosmetic™ per mettere a disposizione del farmacista soluzioni efficaci e sicure per prendersi cura di sé, una linea completa per rispondere in maniera efficace alle diverse esigenze del corpo: dallo snellimento all’anti-age alla cura della pelle, alla regolazione della traspirazione.

Le formulazioni sono il risultato di una profonda attenzione scientifica sia sui processi di snellimento e rimodellamento corporeo sia sull’innovazione e ricerca di molecole ed ingredienti attivi sempre più all’avanguardia. L’efficacia di tutti i prodotti è validata da test in vivo con un approccio clinico-strumentale indipendente. Tutte le formulazioni sono studiate per agire in modo specifico e mirato sui diversi tipi di inestetismi. Contengono un pool di attivi cosmetici (Bio-Complex) in elevata concentrazione che agiscono in modo sinergico sulle principali vie metaboliche adipocitarie, per potenziare il risultato.

 

 

Informazione pubblicitaria di: Weber Shandwick

 

Bibliografia:

[1 ]A. Sparavigna, R. Vesnaver, A. Cenni, M. Oliva - Evaluation of a new cosmeceutical slimming cream to treat localised subcutaneous adiposities - PRIME International Journal of Aesthetic and Anti-Aging Medicine, July/August 2012, pages 16-25.