Fecondazione assistita e rischi neonatali: uno studio retrospettivo

Medical Information Dottnet | 03/05/2013 13:04

ginecologia gravidanza

Il rischio di mortalità e morbilità neonatale è maggiore nelle gravidanze multiple, in particolare in quelle triple; è questa la conclusione di uno studio effettuato da un gruppo di ricercatori del Dipartimento di Ostetricia dell’La Paz University Hospital di Madrid.

A seguito di tecniche di fecondazione assistita il numero di gravidanze multiple è aumentato significativamente, ma queste sono legate ad un maggiore rischio di mortalità sia neonatale che materna. Dallo studio osservazionale e retrospettivo è emerso che su 402 feti il 9% ha avuto complicazioni di diversa natura: il 5% ritardo nella crescita, il 2% morte intrauterina, lo 0,74% morte post-natale. Quindi gli studiosi concludono che gli effetti collaterali neonatali sono, per la maggior parte, correlati al tasso elevato di nascite premature.

Duyos Mateo I, de la Calle M, Revello R, Salas P, Zapardiel I, González A. Servicio de Obstetricia y Ginecología, Hospital Universitario La Paz, Madrid, España. macuduyos@yahoo.es Fetal complications and early neonatal outcomes on 147 triplets. Ginecol Obstet Mex. 2013 Feb;81(2):86-91.

Clicca qui per tenerti aggiornato