Caserta, alimenti aproteici gratuiti per nefropatici nelle farmacie

Farmacia | Redazione DottNet | 07/05/2013 18:11

Da oggi l'Azienda sanitaria di Caserta avvia la distribuzione gratuita di alimenti aproteici per i pazienti nefropatici residenti nel territorio. La decisione e' stata presa dalla direzione strategica dopo i risparmi di spesa ottenuti con il progetto Sani.ARP.

La distribuzione parte oggi in via sperimentale per sei mesi e verra' effettuata tramite le farmacie convenzionate con l'Azienda. Le tipologie di prodotti alimentari sono: pane, pasta, farina, riso e latte. I cittadini interessati al servizio lo potranno ottenere presentando alle farmacie il proprio piano terapeutico redatto da nefrologi di struttura pubblica. I pazienti, come concordato con una commissione tecnica di nefrologi dell'Asl, sono quelli con diagnosi di insufficienza renale cronica in classe 3b DOKQI quindi con filtrato glomerulare inferiore a 45 ml/minuto. Sono previsti due livelli di budget mensile di spesa pari a 55 euro e a 70 euro. L'autorizzazione a ricevere gli alimenti, con validita' sei mesi e sottoscritta dai nefrologi, potra' essere rinnovata con una ulteriore visita. Gli interessati una volta in possesso dell'autorizzazione, potranno recarsi in farmacia e presentare la tessera sanitaria senza bisogno di esibire la copia del piano terapeutico che, in caso di necessita', va esibito solo per il primo accesso. I prodotti alimentari possono essere ritirati ogni mese in un'unica soluzione o a piu' riprese fino a un massimo di quattro accessi, anche presso farmacie diverse del territorio.

Se l’articolo ti è piaciuto inoltralo ad un collega utilizzando l’apposita funzione

Fonte: asl

I Correlati

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato