L’Aifa chiede collaborazione contro la scarsa disponibilità di farmaci

Redazione DottNet | 08/06/2013 14:45

Si è svolto presso la sede dell'Agenzia Italiana del Farmaco (Aifa), il primo incontro per lo studio delle dinamiche relative all'attività di esportazione parallela dei medicinali.

 Scopo dell'incontro, spiega l'Agenzia in una nota, è ''avviare la discussione e la collaborazione tra le istituzioni e le parti interessate per la gestione degli effetti distorsivi del mercato parallelo con impatto sulla diminuita disponibilita' dei medicinali, segnalata sul territorio nazionale, con l'obiettivo di trovare soluzioni condivise per garantire a tutti i pazienti italiani la tempestivita' nell'accesso ai farmaci''. L'iniziativa ha visto la partecipazione di rappresentanti di tutti i livelli della filiera del farmaco, dal mondo delle Istituzioni a quello delle Associazioni. Il fenomeno delle esportazioni parallele dei medicinali e' stato affrontato sotto diversi punti di vista. Sono stati analizzati i processi che possono determinare la diminuita disponibilita' dei medicinali sul territorio italiano, per individuare gli strumenti piu' adatti a governare il fenomeno nel modo piu' efficace possibile, salvaguardando la libera iniziativa del mercato. A tal fine e' stato concordato di analizzare i dati e le informazioni sul commercio gia' disponibili e di acquisire ulteriori elementi informativi da parte degli intervenuti.  L'incontro, sottolinea l'Aifa, ''si e' concluso con la condivisione della necessita' di una strategia e un impegno comune tra tutti gli Stakeholders e le Autorita' competenti per identificare e correggere le eventuali distorsioni che portano al verificarsi di disservizi per la popolazione. L'iniziativa, che e' stata accolta con favore da tutti i componenti del tavolo, rappresenta la prima di una serie di incontri che si svolgeranno nei prossimi mesi''.

Se l’articolo ti è piaciuto inoltralo ad un collega utilizzando l’apposita funzione

Fonte: aifa

I Correlati

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato