Via libera al farmaco contro la miopia grave

Redazione DottNet | 11/07/2013 16:22

farmaci miopia oculistica sanità-pubblica novartis

La Commissione Europea ha riconosciuto a Novartis una nuova indicazione per ranibizumab per il trattamento dei pazienti con compromissione della vista causata da neovascolarizzazione coroideale (CNV) secondaria a miopia patologica (CNV miopica).

 Questo rende ranibizumab la prima terapia anti-VEGF autorizzata per quattro indicazioni nell'Unione Europea. La miopia patologica colpisce spesso gli adulti in età lavorativa ed è una delle principali cause di perdita della vista in tutto il mondo: interessa, infatti, l'1-3% della popolazione. La CNV è la complicanza più diffusa e pericolosa in termini di riduzione della capacità visiva della miopia elevata.  Secondo l'indicazione europea, il trattamento della CNV miopica inizia con una singola iniezione. Eventuali ulteriori iniezioni si basano su un regime personalizzato.

Fonte: Novartis