Sanofi-Aventis interrompe sviluppo clinico Acomplia

Redazione DottNet | 11/11/2008 16:23

Il colosso farmaceutico francese Sanofi-Aventis interrompe le attività di sviluppo clinico della pillola anti-obesità Acomplia* (rimonabant). Una decisione annunciata dal gruppo in una nota, dopo che l'agenzia regolatoria Ue EMEA ha disposto la sospensione della vendita del medicinale in Europa per i possibili effetti sulla sfera psichiatrica.
 

Il provvedimento EMEA "ha compromesso la fattibilità del programma globale di sviluppo clinico" dell'Acomplia*, spiega Sanofi-Aventis in un breve comunicato. L'azienda ha informato gli operatori sanitari coinvolti nei trial sul farmaco, e invita i pazienti arruolati a discutere con i medici il loro trattamento. Questo annuncio, conclude la compagnia d'Oltralpe, non cambia le previsioni sui risultati finanziari del gruppo nell'esercizio 2008.

 

I Correlati

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato