Teva, industria dei generici beneficerà di elezione Obama

Aziende | Redazione DottNet | 11/11/2008 16:47

L'industria del farmaco generico beneficerà dell'elezione di Barack Obama a presidente degli Stati Uniti. Questa la previsione di una delle maggiori aziende del settore, Teva, per bocca del suo presidente Shlomo Yanai.

La sua tesi è che l'impegno di Obama per arginare la crisi finanziaria mondiale si riverbererà positivamente per l'industria del generico. "E Teva ne trarrà benefici. Noi - ha detto - siamo pronti, abbiamo la giusta strategia per crescere. Così come crediamo che possa aumentare il mercato dei farmaci generici".

I Correlati

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato