Fofi, il Ddl Lorenzin riordina il ruolo del farmacista

Redazione DottNet | 30/07/2013 18:34

“Grazie all’iniziativa del Ministro della Salute, sembra aver imboccato la dirittura d’arrivo una serie di norme di grande rilievo per tutte le professioni sanitarie” dice il presidente della Federazione degli Ordini dei Farmacisti Italiani, senatore Andrea Mandelli, a commento dell’approvazione, nell’ultimo Consiglio dei Ministri, al disegno di legge del Ministro Lorenzin.

Il testo, infatti, riprendendo anche i contenuti del precedente DDL Fazio sulla sperimentazione, affronta il riordino della disciplina degli Ordini delle professioni sanitarie, ma anche altri aspetti cruciali per la pratica professionale. “Per quanto attiene i farmacisti, per esempio, è importante aver finalmente affrontato e sciolto il nodo dell’esercizio delle altre professioni sanitarie all’interno della farmacia, nonché le norme che riguardano la sostituzione del socio direttore di farmacia. Un grazie quindi al Ministro per la svolta impressa all’iter dei provvedimenti”.

Se l’articolo ti è piaciuto inoltralo ad un collega utilizzando l’apposita funzione

Fonte: fofi

I Correlati

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato