Lorenzin: l’assistenza farmaceutica è garantita

Redazione DottNet | 11/09/2013 16:16

farmaci sanità-pubblica

Le prestazioni farmaceutiche essenziali sono ''assicurate'' ai cittadini. Lo ha sottolineato il ministro della Salute, Beatrice Lorenzin, rispondendo durante il question time alla Camera ad una interrogazione in merito alla ''povertà sanitaria'' crescente e alla difficoltà di acquisto dei medicinali per una parte dei cittadini.

Ricordando come la classificazione dei farmaci in Italia preveda le fasce A e H per patologie gravi e a carico del Sistema sanitario nazionale, e delle fasce C e C-bis (medicinali di automedicazione) per patologie minori ed a carico del paziente, il ministro ha rilevato che ''laddove vi sia necessità di assicurare cure indispensabili, il sistema vigente prevede un efficiente meccanismo di copertura dei costi volto a garantire a tutti la gratuità delle terapie''. Variazioni sono tuttavia presenti, ha precisato Lorenzin, a livello delle diverse Regioni in base ai ticket, ma ''tale misura di compartecipazione - ha detto - non può essere richiesta a tutti in modo indiscriminato''. Lorenzin ha quindi assicurato ''l'impegno del governo e mio personale a continuare a garantire il principio delle equità delle cure''

Se l’articolo ti è piaciuto inoltralo ad un collega utilizzando l’apposita funzione

Fonte: ministero della salute