Fda, il botox anche per le rughe che circondano gli occhi

Redazione DottNet | 12/09/2013 16:07

La Food and drug administration (Fda), l'ente di controllo sui farmaci negli Stati Uniti, ha autorizzato l'impiego del botox anche per spianare le 'zampe di gallina', le rughe che circondano gli occhi. Fino ad oggi, infatti, ai medici era concesso l'uso solo per le rughe cosidette 'glabellari', ovvero i solchi fra le sopracciglia e la fronte.

"Le più comuni reazioni avverse dovute alla tossina", ricorda l'ente americano, "sono edemi che compaiono in modo temporaneo nell'area in cui viene iniettato. Più rari i sintomi tipici del botulismo, incluse le difficoltà a deglutire e respiratorie che mettono a rischio la sopravvivenza". "Comunque", precisa l'Fda, "non si registrano effetti avversi gravi nei casi in cui la tossina viene iniettata alle dosi per cui è autorizzata". La nuova concessione si somma così alle precedenti, la prima risalente al 2002, si legge nella nota dell'Fda. Il farmaco, di proprietà dell'Allergan, è già stato approvato per il trattamento dell'emicrania cronica, nei casi di sudorazione abbondante sotto le ascelle, blefarospasmo (spasmi delle palpebre) e strabismo.

Se l’articolo ti è piaciuto inoltralo ad un collega utilizzando l’apposita funzione

Fonte: Fda

I Correlati

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato