Diagnosticare le malattie mentali: studiare la mente o il genoma?

Medical Information Dottnet | 18/09/2013 12:20

depressione neuropsichiatria

«La depressione è una caratteristica ereditabile che esiste in un susseguirsi di eventi di gravità e durata variabile»; è quanto hanno cercato di dimostrare Karin Hek ed il suo team.

Il problema che però hanno riscontrato nel corso dello studio è che alla maggior parte dei disturbi neuropsichiatrici viene assegnata una componente genetica, ma non ci sembrano essere evidenze scientifiche che lo dimostrano; infatti ancora non esiste un test diagnostico per i disturbi dello spettro autistico, del morbo di Alzheimer, schizofrenia, ed altre patologie legate ai disturbi neuropsichiatrici. Siamo ancora lontani dall’avere prove convincenti che le “malattie mentali” abbiano un’origine genetica; a questo punto non ci resta che essere d’accordo con Edmund S. Higgins che sostiene che «Le esperienze della vita possono modificare la parte di patrimonio genetico che controlla l'attività del nostro cervello: fino al punto di farci ammalare».

Fonte:  Mental Illness: It's Not in Your Genes