Scoperta una proteina che attacca il mieloma multiplo

Medicina Generale | Redazione DottNet | 31/07/2008 16:49

Uno dei più aggressivi tumori del sangue, il mieloma multiplo, ha un nemico finora sconosciuto: è una proteina amica del sistema immunitario, si chiama interleuchina 12 (Il12) e la sua azione di freno contro il tumore, descritta sulla rivista scientifica internazionale Blood, è stata scoperta da un gruppo di ricercatori italiani dell'istituto Gaslini di Genova.

La ricerca è stata coordinata da Irma Airoldi, responsabile della nuova unità indipendente di ricerca su Immunologia e tumori finanziata dall'Associazione Italiana per la Ricerca sul Cancro (Airc), in collaborazione con il direttore del laboratorio di Oncologia, Vito Pistoia. L'Interleuchina 12 è naturalmente prodotta dall'organismo e ha la funzione di ''messaggero'' fra le cellule immunitarie, stimolando così le difese. Per la prima volta si è dimostrato che l'Interleuchina 12 ostacola fortemente la crescita del mieloma multiplo, ha osservato Airoldi. Un risultato, ha aggiunto, che ''apre interessanti prospettive terapeutiche per il mieloma multiplo, per cui urgono nuove terapie''. La ricerca è stata condotta sia su cellule tumorali isolate dai pazienti con il mieloma multiplo, sia su cellule tumorali inoculate in topi privi di difese immunitarie per evidenziare l'attività diretta sul tumore da parte della Il-12. In questo modo, ha detto Pistoia, si è dimostrato che la Il-12 ''funziona uccidendo direttamente le cellule tumorali, ma anche riducendo la formazione di vasi sanguigni che servono per portare nutrimento alle cellule stesse''.

I Correlati

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato