Nuovo farmaco Dompè sostituirà l’insulina

Farmaci | Redazione DottNet | 26/09/2013 15:53

E' all'Aquila la nuova frontiera della ricerca farmaceutica internazionale. Comincerà negli stabilimenti del capoluogo abruzzese la produzione del Reparixin, farmaco sviluppato nei laboratori Dompé che promette di "liberare i pazienti dalla schiavitù da insulina". Attualmente questo nuovo prodotto si trova in "Fase III" di sperimentazione proprio all'Aquila, l'ultimo step prima della commercializzazione.

 Il "trial", il processo finale di sperimentazione, è stato presentato al 14/o World Congress of the International Pancreas and Islet Transplant Association (Ipita 2013) di Monterey, in California, in corso in queste ore.  "Per la prima volta si valutano negli Usa l'efficacia e la sicurezza di un farmaco espressamente studiato per migliorare i risultati del trapianto autologo di isole pancreatiche - spiega Melena Bellin dello Schulze Diabetes Institute, University of Minnesota Medical School, e Primary Investigator del trial - Lo studio, che coinvolgerà 6 Stati e 100 pazienti in Usa, intende determinare la percentuale di pazienti insulino-indipendenti a un anno, principale endpoint di efficacia". "Dompé è fortemente determinata a individuare soluzioni terapeutiche per malattie rare, spesso orfane di cura - commenta Eugenio Aringhieri, Ceo Dompé - Per tale ragione, siamo particolarmente orgogliosi della partenza dello studio di Fase II/III negli Stati Uniti. Un ulteriore tassello per rendere disponibili trattamenti efficaci e sicuri per i pazienti, andando a colmare bisogni di salute tutt'oggi insoddisfatti".

Se l’articolo ti è piaciuto inoltralo ad un collega utilizzando l’apposita funzione

Fonte: dompè

I Correlati

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato