Federfarma, le strategie per riconquistare Treviso

Farmacia | Redazione DottNet | 07/10/2013 15:34

Ai titolari che vogliono ripristinare una rappresentanza di Federfarma nella provincia di Treviso, il sindacato metterà a disposizione tutti i mezzi di cui dispone, dal supporto legale a quello organizzativo. E’ il messaggio che i vertici nazionali dell’associazione titolari hanno lasciato alla platea durante l’incontro di venerdì sera tra i farmacisti trevigiani e il Consiglio di presidenza di Federfarma, nella città veneta per confrontarsi con i colleghi sul lavoro svolto.

 Incontro fortemente dialettico (circa 120 i titolari in sala) nel corso del quale la presidente nazionale Annarosa Racca ha illustrato la linea politica perseguita in questi anni, che ha salvaguardato la titolarità in capo al farmacista, preservare la Pianta organica e mantenere in farmacia i medicinali con ricetta, principio quest’ultimo accolto nelle conclusioni dell’avvocato generale della Corte di giustizia europea Niels Wahl. A sostegno della linea votata dall’assemblea nazionale del 1 ottobre, erano presenti all’incontro anche i presidenti di tutte Federfarma provinciali del Veneto

Se l’articolo ti è piaciuto inoltralo ad un collega utilizzando l’apposita funzione.

Fonte: federfarma

I Correlati

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato