La farmacologia ha un ruolo strategico in Italia

Redazione DottNet | 23/10/2013 16:10

farmacologia professione

Il ruolo strategico della ricerca farmacologica è stato sottolineato dal ministro della Salute, Beatrice Lorenzin, nel messaggio inviato al 36/o Congresso Nazionale della Società Italiana di Farmacologia apertosi a Torino.

 "E' noto che in questo campo - scrive il ministro - i nostri ricercatori sono tra i primi al mondo per genio e capacità produttive, ai quali non corrisponde ancora un adeguato supporto economico".  "Bisogna prendere atto - ha sottolineato Lorenzin - del ruolo strategico della ricerca, affiancare e supportare le nostre eccellenze: idee, uomini, aziende, prodotti. Per cogliere questo ambizioso traguardo - ha aggiunto - bisogna intraprendere solo una strada, investire: sulle tecnologie, sulle competenze e soprattutto sull'innovazione che nel settore farmaceutico significa ricerca e sviluppo". 

Fonte: società farmacologia 

Se l’articolo ti è piaciuto inoltralo ad un collega utilizzando l’apposita funzione