Nasce il codice ictus: coinvolti anche i farmacisti

Redazione DottNet | 28/10/2013 19:20

"Ictus: hai 3 ore per riconoscerlo e limitare i danni". Già il titolo spiega bene il cuore della campagna di sensibilizzazione promossa da Regione Lombardia per contrastare una delle patologie più diffuse sopra i 55 anni. L'iniziativa arriva in occasione della Giornata mondiale contro l'ictus cerebrale, che si celebra domani 29 ottobre, e introduce anche la novità del 'codice ictus' per il pronto soccorso.

 In una conferenza per presentare l'iniziativa, il vice Presidente e assessore regionale alla Mario Mantovani ha messo in evidenza l'impegno della Lombardia nel sostegno di questa campagna di prevenzione. "Attraverso l'informazione ai cittadini si possono salvare delle vite ed evitare gravi conseguenze cerebrali - afferma - Quanti vengono colpiti da un ictus devono riconoscerne i sintomi e chiamare tempestivamente il 118, che ha attivato uno specifico protocollo di emergenza, 'Codice ictus'". Questo nuovo codice è una sorta di corsia preferenziale per il paziente con ictus, e serve per guadagnare minuti salvavita; il nuovo codice va ad aggiungersi ai codici del colore (bianco, verde, giallo, rosso) già in uso nei pronto soccorso. Una novità importante, dato che ogni anno in Lombardia si verificano circa 19mila ictus, e che 3 su 4 di questi si possono prevenire. Infine, grazie ad un accordo con Federfarma Lombardia e con il supporto di Asl e 10mila farmacisti, un opuscolo informativo sarà distribuito in tutte le 730 farmacie lombarde in occasione della Giornata mondiale contro l'ictus.

Fonte: regione lombardia

I Correlati

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato