Il Pd è con le parafarmacie: presentato un emendamento per la fascia C

Redazione DottNet | 09/11/2013 09:54

L'emendamento alla legge di stabilità sulla liberalizzazione dei farmaci di fascia C presentato dal senatore del Pd, Stefano Esposito, "dimostra che il Partito Democratico resta la forza politica che più di ogni altra appoggia le nostre rivendicazioni".

È' quanto dichiara il coordinamento delle parafarmacie. "I dati degli ultimi mesi - precisa il coordinamento - evidenziano livelli allarmanti di disoccupazione tra i farmacisti. L'emendamento del Pd dunque e' oggi più che mai necessario: aiutare quelle imprese, le parafarmacie, che in questi anni di profonda crisi occupazionale hanno assicurato uno sbocco lavorativo a migliaia di giovani farmacisti e a centinaia di collaboratori farmacisti espulsi negli ultimi mesi dalla farmacia". Le associazioni delle parafarmacie comunicano che non abbasseranno la guardia e "continuano la battaglia sulla liberalizzazione dei farmaci di fascia C, forti anche del sostegno ricevuto dai dati sulla tracciabilità del farmaco pubblicati di recente dal ministero della Salute secondo i quali la parafarmacia resta il solo canale nel settore farmaceutico nel quale i farmacisti trovano uno sbocco professionale".

Se l’articolo ti è piaciuto inoltralo ad un collega utilizzando l’apposita funzione

Fonte: parafarmacie

I Correlati

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato