L'Aifa ritira la penna di adrenalina Alk

Redazione DottNet | 12/11/2013 19:11

aifa farmaci sanità-pubblica

L'Agenzia italiana del farmaco (AIFA) ha ritirato dal commercio alcuni lotti della penna di adrenalina autoiniettabile prodotta dall'Azienda ALK-Abellò per un potenziale malfunzionamento che potrebbe causare la mancata iniezione del medicinale salvavita per gli allergici.

 I pazienti sono invitati a non utilizzarla. L'allerta rapido era stato diffuso dall'Agenzia danese dei medicinali. L'Agenzia Italiana del Farmaco ha disposto, in via cautelativa, il ritiro dal commercio di questi lotti: Jext 150 microgrammi soluzione iniettabile in penna preriempita lotti n. 0000844766 scadenza 28/2/2015; n. 0000804930 scadenza 31/1/2015; n. 0000785386 scadenza 31/1/2015, AIC n. 040585022/M. Jext 300 microgrammi soluzione iniettabile in penna preriempita lotti n. 0000898803 scadenza 31/3/2015; n. 0000815815 scadenza 31/1/2015; n. 0000800195 scadenza 31/1/2015; n. 0000780785 scadenza 31/1/2015, AIC n. 040585010/M.

Fonte: Aifa