Arriva un Viagra rapido. La Lombardia al top per consumi

Redazione DottNet | 13/11/2013 16:22

farmaci sanità-pubblica viagra andrologia

Il sildenafil citrato, meglio noto come Viagra, compie 15 anni dal suo arrivo sul mercato. Tre lustri in cui nel mondo sono state vendute tre miliardi di pillole blu, e che ora vedono l'arrivo di una nuova formulazione nelle farmacie dal 18 novembre. Si tratta di compresse che si sciolgono in bocca senza acqua (cioè orodispersibili) in pochi secondi, e iniziano a fare effetto entro 12 minuti.

I dettagli sono stati spiegati oggi in una conferenza stampa a Milano.  ''La nuova forma farmaceutica - spiega Francesco Scaglione, direttore della Scuola di Specializzazione di Farmacologia Clinica dell'Università di Milano - viene assorbita già nella mucosa orale, e quindi fa effetto prima, dai 10 ai 15 minuti nel 71% dei pazienti, contro i 30 minuti della pasticca classica''. In Italia, aggiunge Giorgio Franco, presidente della Società Italiana di Andrologia, ''ci sono 3,2 milioni di persone che soffrono di disfunzione erettile, e l'introduzione del sildenafil sul mercato ha rappresentato un grande cambiamento culturale, al punto che il termine rivoluzione appare assolutamente appropriato. Oggi - conclude - il paziente è più incline a parlarne con lo specialista, e anche il medico di base, e la disfunzione erettile non è più vista come un tabu'' La Lombardia è la prima regione italiana per consumo di Viagra, con oltre un milione di compresse acquistate nel 2013. Nel mondo ogni secondo vengono consumate 6 pillole e 51 milioni di uomini lo hanno assunto almeno una volta nella vita. Complessivamente, in 15 anni sono 3 miliardi le pillole consumate nel mondo. L'Italia si pone al secondo posto in Europa per consumo, dopo l'Inghilterra, con oltre 86 milioni di compresse vendute in 15 anni. Solo nel 2013 sono state acquistate oltre 6 milioni di compresse, 12 al minuto, con una media di quasi una pillola blu ogni due maschi italiani over40.  A livello territoriale invece, la prima regione per consumo pro-capite, nell'anno in corso, è l'Emilia-Romagna, con 588 compresse ogni mille uomini over40, seguita da Toscana (563 compresse ogni 1.000 over40) e Liguria (546 ogni 1.000). La Regione dove si consuma meno Viagra è la Basilicata con solo 230 pillole blu ogni 1.000 over40. Roma invece detiene il primato per il maggior numero di compresse vendute nel 2013, oltre 570 mila, mentre le città dove si registra il maggior consumo pro capite sono Piacenza, Rimini e Livorno. In coda alla classifica le città meridionali, dove i consumi medi si attestano su valori inferiori alla media. All'ultimo posto c'è Ogliastra in Sardegna.

Se l’articolo ti è piaciuto inoltralo ad un collega utilizzando l’apposita funzione

Fonte: pfizer