Agenas, i risparmi vadano alla sanità pubblica

Sanità pubblica | Redazione DottNet | 26/11/2013 18:19

La spending review applicata al Ssn, all'interno della legge di stabilità, produca un risparmio da non destinare ad altre voci di bilancio, ma da tenere all'interno del Servizio sanitario nazionale per necessità che si possono presentare. E' questo il monito-augurio espresso da Giovanni Bissoni, presidente dell'Agenzia nazionale per i servizi sanitari (Agenas) intervenuto alla prima giornata dei lavori del Forum risk management, in programma ad Arezzo fino a venerdì.

 I lavori dell'ottava edizione della manifestazione sono stati aperti da Vasco Giannotti, presidente della Fondazione sicurezza in sanità che promuove il Forum insieme a ministero della Salute, Istituto superiore di Sanita' e Regione Toscana. Per Giannotti il futuro della sanità italiana passa attraverso tre concetti fondamentali: equità, unità e accessibilità alle cure per tutti e per far ciò bisogna avere il coraggio di innovare in termini di organizzazione del lavoro, di managerialità e di tecnologia. Tra gli interventi di ieri anche quelli degli assessori regionali alla salute: per il toscano Luigi Marroni i tagli proposti dal Governo sono difficilmente realizzabili nella loro interezza se le condizioni sono quelle attuali. Sarebbe più opportuno ripartire da quei punti programmatici che sono già stati posti sul tavolo del ministero: riforma delle cure primarie, dell'organizzazione dell'intero sistema della medicina generale, dell'organizzazione dei nostri ospedali. Carlo Lusenti, assessore alla salute dell'Emilia Romagna chiede un'accelerazione decisa sul lavoro del tavolo 'Regioni-Ministero' e Luca Coletto, assessore del Veneto, rivendica l'importanza del 'patto per la salute' definendolo uno strumento necessario volto a garantire l'erogazione dei fondi da parte del ministero della Salute. Sempre Coletto sottolinea come, oggi più che mai, sia indispensabile introdurre il concetto 'sociale' all'interno di tutto il ragionamento che riguarda la salute dell'individuo.

Se l’articolo ti è piaciuto inoltralo ad un collega utilizzando l’apposita funzione

Fonte: agenas

I Correlati

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato