I sintomi dell’asma? Si curano con il beclometasone

Pneumologia | Medical Information Dottnet | 01/10/2013 17:47

Secondo le Linee Guida Terapeutiche Internazionali, per curare i sintomi dell’asma, bisogna assumere farmaci beta 2 agonisti, come il beclometasone.

Un gruppo di ricercatori ha condotto uno studio in doppio cieco su pazienti affetti da asma, a cui è stato somministrato random un farmaco a base di beclometasone e formoterolo, o salbutamolo. Gli studiosi hanno dimostrato che l’impiego di una combinazione di farmaci, rispetto alla somministrazione di un singolo corticosteroide, tramite spray nasale, ha una più rapida insorgenza d’azione e più lunga durata nei confronti dei recettori beta 2; èì stato registrato anche un maggiore sollievo nei pazienti affetti da grave asma. Infatti i ricercatori richiedono di effettuare ulteriori studi per valutare l’efficacia della formulazione a base di beclometasone e formoterolo somministrata come spray nasale.

Fonte: Papi A, Corradi M, Pigeon-Francisco C, Baronio R, Siergiejko Z, Petruzzelli S, Fabbri LM, Rabe KF. University of Ferrara, Ferrara, Italy Beclometasone-formoterol as maintenance and reliever treatment in patients with asthma: a double-blind, randomised controlled trial. Lancet Respir Med. 2013 Mar;1(1):23-31. doi: 10.1016/S2213-2600(13)70012-2.

I Correlati

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato