Sogei in tilt, ricette telematiche bloccate

Redazione DottNet | 10/01/2014 17:15

Portale irraggiungibile o lentissimo che obbliga i pazienti a lunghe attese e i farmacisti ad un doppio lavoro. Da alcuni giorni il sistema Sogei che gestisce la ricetta elettronica nelle farmacie è in tilt, con disagi specie nelle poche regioni dove si è più avanti nella dematerializzazione delle prescrizioni. Problemi si registrano, in particolare, in Sicilia, dove la ricetta digitale è a regime da novembre e poche le farmacie che utilizzano ancora quella 'rossa'.

 "Da sabato riusciamo a spedire on line soltanto a singhiozzo", spiega il presidente di Federfarma Regione Sicilia, Francesco Mangano. Protesta Federfarma che ha scritto una lettera alla Ragioneria generale dello Stato, nella quale, oltre a chiedere un rapido ripristino della funzionalità del sistema, chiede anche di valutare l'interruzione delle sperimentazioni nelle regioni che ancora non sono 'a regime' fino a quando ogni problema non sarà risolto. Questa non è, infatti, la prima battuta d'arresto. "Il server Sogei, su cui si basa il Sac, il portale a cui inseriscono dati centinaia di farmacie era già andato in tilt a novembre, quando si era fermato completamente per due giorni. Ora invece funziona a tratti ed è lentissimo, e ciò crea ancora più disagi, perché i farmacisti provano comunque a connettersi", spiega Gianni Petrosillo, delegato di Federfarma a seguire il progetto della dematerializzazione.

Se l’articolo ti è piaciuto inoltralo ad un collega utilizzando l’apposita funzione

Fonte: ansa

I Correlati

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato