Elezioni Federfarma, Di Iorio presidente in Campania. La situazione

Redazione DottNet | 15/01/2014 16:51

Si intensifica, nel sindacato titolari, il voto per il rinnovo delle rappresentanze territoriali di Federfarma, che culminerà a maggio con le elezioni della presidenza nazionale. Domenica e lunedì scorsi urne aperte a Napoli, dove ha votato circa il 90% degli aventi diritto.

Michele Di Iorio è stato confermato presidente di Federfarma Napoli, l'associazione di categoria che riunisce gli oltre 700 farmacisti napoletani. Di Iorio sarà in carica per il triennio 2014-2017. ''Da una così massiccia partecipazione - ha commentato Di Iorio - giungono alla dirigenza due importanti segnali: da un lato si esalta il senso di appartenenza dei titolari ai "colori" di Federfarma, dall'altro si amplia l'impegno per il nuovo consiglio che dovrà affrontare nei prossimi tre anni tutta una serie di criticità non ancora risolte''.  Hanno votato poco meno di 700 dei 780 aventi diritto, per un'affluenza vicina al 90% . La lista di 21 consiglieri, guidata dal presidente uscente, è risultata, all'esito dello scrutinio, integralmente eletta. Di fatto, è stato confermato, per intero, il consiglio direttivo dello scorso triennio. I 21 consiglieri neo eletti si riuniranno lunedì 20 gennaio per procedere alla nomina delle cariche associative, così come previsto dallo Statuto vigente di Federfarma Napoli

Elezioni anche a Perugia, dove il consiglio uscente è stato riconfermato in gran parte: alla presidenza resta Gianluca Ceccarelli, rappresentante degli urbani Massimo Ortalli e dei rurali Silvia Pagliacci. Presidenza riconfermata anche a Firenze: l’associazione titolari verrà guidata per un altro triennio da Marco Nocentini Mungai, cui si affiancano alla vicepresidenza Daniele Dani (rurali) e Luigi Danti (urbane).
Di altri rinnovi, meno recenti, dà notizia Farma7 nel primo numero del 2014: in Sicilia hanno votato a Siracusa (riconfermato alla presidenza Sebastiano Rizzo, Gaetana Bruno e Vincenzo Valvo vicepresidenti), e a Caltanissetta (Maria Ippolito neopresidente, Antonino Amato e Marco Granata vice) e si è anche proceduto all’elezione dei vertici di Federfarma regionale (Francesco Mangano rieletto alla presidenza, vice Roberto Tobia). A Prato è presidente Gennaro Brandi, con Sergio Bottari e Fabio D’Ascoli (rurali) alle due vicepresidenze. A Venezia, infine, riconfermato alla guida dell’associazione titolari Celso Giacomo Pancino, con Andrea Bellon alla vicepresidenza.


Se l’articolo ti è piaciuto inoltralo ad un collega utilizzando l’apposita funzione

Fonte: federfarma

I Correlati

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato