Medici fiscali, indagine conoscitiva sul caso Inps

Professione | Redazione DottNet | 06/02/2014 16:26

La Commissione Affari Sociali della Camera ha dato il via ad un'indagine conoscitiva con l'obiettivo di dare una risposta alla ben nota vicenda dei medici fiscali che operano per conto dell'Inps. Lo comunica il presidente della XII commissione, Pierpaolo Vargiu.

 Che spiega: “la decisione è scattata per comprendere le ragioni che hanno spinto l'istituto previdenziale a ridurre “drasticamente” la propria attività di controllo, mettendo in grave difficoltà economica e professionale gli oltre 1500 medici che garantivano l'azione di verifica per conto dell'Ente”. Per Pierpaolo Vargiu, inoltre, "il crollo del volume delle attività di medicina fiscale rischia di diventare un boomerang negli accertamenti d'assenza per malattia, con possibili, pesanti aggravi sul costo del lavoro". La Commissione si appresta dunque ad ascoltare sia i medici fiscali che l'Inps con l’obiettivo di “contribuire ad indicare la soluzione normativa che consenta di garantire qualità del servizio e attività professionali”. 

Se l’articolo ti è piaciuto inoltralo ad un collega utilizzando l’apposita funzione 

Fonte: XII commissione

I Correlati

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato