Ricetta digitale, al via anche la Toscana

Redazione DottNet | 17/02/2014 12:30

Digitalizzazione delle ricette ai nastri di partenza anche per le farmacie toscane. La tabella di marcia è stata definita mercoledì in un incontro a quattro con Regione, Federfarma, Sogei e Promofarma, la società di servizi del sindacato titolari: si comincerà da aprile, con una sperimentazione che coinvolgerà inizialmente una Casa della Salute dell’empolese.

 La Regione, tuttavia, ha chiesto che al “verde” tutte le farmacie toscane risultino già in condizione di prendere in carico un promemoria cartaceo, in modo da evitare disagi ai cittadini. Federfarma non ha opposto rifiuti, ma ha comunque ricordato che la partenza potrà essere data soltanto quando saranno risolti tutti i problemi tecnici della piattaforma Sac: quelli sui quali nelle settimane scorse Federfarma nazionale aveva già prodotto un documento tecnico a uso e consumo di Sogei (ricette limitative, prescrizione di stupefacenti e Pht eccetera) e quelli strettamente locali legati all’autocertificazione delle esenzioni. «Una volta normalizzato il sistema» spiega il presidente di Federfarma Toscana, Marco Nocentini Mungai «non resteranno che i passaggi formali: l’adeguamento dei gestionali, dal quale non dovrebbero arrivare sorprese dato che le farmacie si appoggeranno al Sac come nelle altre Regioni, e la formazione dei farmacisti». 

Fonte: federfarma

I Correlati

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato