Racca a Renzi: stabilità e rinnovo convenzione

Redazione DottNet | 19/02/2014 15:16

federfarma sanità-pubblica farmacia racca

Stabilità. E' quanto chiede al nuovo Esecutivo che sarà formato da Matteo Renzi Federfarma, che rappresenta le farmacie private convenzionate con il Sistema sanitario nazionale.

 "Per poter operare e sviluppare il servizio farmaceutico assicurando nuove prestazioni ai cittadini e al servizio sanitario, le farmacie hanno bisogno di stabilità e di interlocutori che ben conoscano le specificità del settore- spiega Annarosa Racca, presidente di Federfarma- chiediamo al nuovo governo di favorire un rapido avvio del tavolo sulla nuova convenzione tra farmacie e Ssn: solo con la nuova convenzione, infatti, la farmacia potrà contribuire efficacemente alla deospedalizzazione, rispondendo alle nuove esigenze di salute che emergono dal territorio, e operare per ridurre le diversità, ormai stridenti, che esistono nell'assistenza sanitaria fornita ai cittadini delle diverse Regioni" .

Se l’articolo ti è piaciuto inoltralo ad un collega utilizzando l’apposita funzione

Fonte: federfarma