Il profilo terapeutico dell’escina e non solo

Medicina Generale | Flavofort Voice | 20/02/2014 18:17

«L’importanza dell’Aesculus hippocastanum nell’insufficienza venosa cronica (IVC)».

Un gruppo di ricercatori ha dimostrato che l’escina è un’efficace terapia di compressione come alternativa al trattamento farmacologico dell’insufficienza venosa cronica, ma anche per le emorroidi e l’edema post-operatorio. L’efficacia terapeutica dell’escina è supportata da un gran numero di studi scientifici controllati e randomizzati, che la mettono a confronto con altri principi attivi, come l’idroetilrutoside, mostrando una migliore tollerabilità.

L'eccellente tollerabilità dell’escina indica che questo è un trattamento di beneficio clinico nei pazienti con condizioni mediche legate all’insufficienza venosa cronica, all’emorroidi o alla formazione di edema periferico.

Se l’argomento ti interessa e vuoi approfondire, leggi l’articolo intitolato: Aescin: Pharmacology, Pharmacokinetics And Therapeutic Profile

I Correlati

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato