Medici fiscali, un polo unico come prospettiva utile

Redazione DottNet | 24/02/2014 14:01

Inps professione sanità-pubblica medico-competente

"Il Polo unico della medicina di controllo rappresenta una prospettiva utile per migliorare e uniformare la qualità delle attività di verifica, a difesa anche della professionalità dei medici impegnati nel settore. Gradualmente le assenze per malattia si stanno allineando agli standard europei, ma dobbiamo agire con coraggio e radicalità: rendere omogenei i sistemi di controllo resta una priorità anche per vincere una sfida culturale e mantenere una corretta percezione della cultura del lavoro”.

Lo ha dichiarato Pierpaolo Vargiu, presidente della Commissione Affari Sociali della Camera, che sta conducendo un'indagine conoscitiva per risolvere la vicenda dei medici fiscali che operano per conto dell'Inps, commentando la proposta della Fimmg di istituire un polo unico. Secondo il presidente della Commissione, che entro dieci giorni darà l'ok a un atto d'indirizzo al governo, “per garantire il diritto di malattia di tutti i lavoratori occorre evitare ogni abuso di assenze e certificazioni. Confondere legittimi diritti con scuse e pretesti - sottolinea Vargiu - ha un costo che viene pagato da tutti e dunque solo con un sistema di controllo efficiente potremo promuovere equità e sviluppo”.

Se l’articolo ti è piaciuto inoltralo ad un collega utilizzando l’apposita funzione

 Fonte: adn