Nota 13 per la colestiramina cloridrato

Redazione DottNet | 24/02/2014 15:59

Scattano le indicazioni prescrittive della nota 13 per la colestiramina cloridrato, farmaco di fascia a ad azione ipocolesterolemizzante. Così sancisce la determina Aifa dell’8 gennaio scorso, pubblicata in Gazzetta ufficiale il 3 febbraio, che lascia invariati i regimi di fornitura e le altre modalità prescrittive.

 Da notare che il principio attivo non è citato nell’elenco delle molecole riportato all’inizio della nota 13, come è prassi consolidata nella redazione delle note limitative. La colestiramina cloridrato, invece, risulta menzionata all’interno della scheda relativa alle “Dislipidemie familiari”, tra i farmaci prescrivibili a carico del Ssn, come trattamento di terzo livello (dove però compare non con il proprio nome generico ma con la formulazione «Aggiunta di resine sequestranti gli acidi biliari».

Fonte: federfarma

I Correlati

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato