Contratto farmacia: primi colloqui per il rinnovo

Redazione DottNet | 03/03/2014 13:51

farmacisti farmacia

Il futuro della farmacia, secondo i roboanti annunci, sembrerebbe tutto in discesa. Da Racca a Mandelli sono in attesa che si concretizzi il progetto farmacia dei servizi diventata ormai un a priorità per il comparto.

  

Intanto, però, il contratto dei dipendenti è scaduto lo scorso gennaio e ancora non si vedono luci all'orizzonte. Con una crisi che incombe anche su un settore che sembrava immune da cadute economiche, rinnovare il contratto diventa un'esigenza pressante per i dipendenti, magari puntando su un accordo che ponga il rilancio come condizione primaria. Tuttavia giova ricordare che il contratto precedente era stato rinnovato, dopo una trattativa a fasi alterne, a 22 mesi dalla scadenza. Insomma le premesse non sono sicuramente rosee: in questo sono intervenuti anche i sindacati di settore, tra cui la Filcams Cgil, che hanno sollecitato in modo formale per due volte i rappresentanti dei titolari ottenendo per il momento un primo fugace contatto. Non è molto, ma è un primo passo.

Fonte: sindacato