Etciù, rinite, ecco la prima campagna sulla rinite allergica

Redazione DottNet | 26/03/2014 16:25

ETCIU’! RINITE? è la prima Campagna Nazionale di sensibilizzazione sulla Rinite Allergica, una patologia che interessa 1 italiano su 6, promossa dalle due principali Società Scientifiche che operano nel campo dell’allergologia, AAITO – Associazione Allergologi Italiani Territoriali e Ospedalieri e SIAAIC – Società Italiana Allergologia Asma Immunologia Clinica, con il patrocinio di Federasma ONLUS - Federazione Italiana Associazioni di Sostegno ai Malati Asmatici e Allergici ONLUS e APA Italia – Associazione Pazienti Allergici ed il contributo incondizionato di Meda Pharma.

 

Ha l’obiettivo di informare e sensibilizzare il pubblico sulla Rinite Allergica, patologia cronica ancora oggi banalizzata, nonostante sia potenziale anticamera dell’asma. Il progetto nasce dai risultati di una ricerca realizzata da Doxa Pharma che ha messo in evidenza la tortuosità del percorso diagnostico e terapeutico che porta il paziente a ricevere la prima diagnosi, e quindi il primo trattamento, dopo in media 5 anni dalla comparsa dei sintomi, con tutto quanto ne consegue in termini di rischio di evoluzione in asma, perdita di produttività (lavorativa e scolastica) e compromissione della qualità della vita. L’iniziativa si svilupperà a partire dal 21 marzo attraverso una serie di strumenti ed interventi finalizzati ad accrescere la conoscenza della Rinite Allergica (così da evitare autodiagnosi e sottovalutazione) e costruire un’alleanza terapeutica tra gli specialisti della salute che possono intervenire per migliorare il percorso diagnostico e terapeutico del paziente: medici di famiglia, farmacisti ed allergologi. Dal 21 marzo scorso, primo giorno di primavera, è online il sito web www.nasolibero.it, interamente dedicato alla Rinite Allergica, attraverso il quale ricercare informazioni pratiche sulla patologia, trovare risposte alle domande più comuni e scoprire come affrontare la prima visita dal medico, sia esso il medico di famiglia o lo specialista (allergologo o otorinolaringoiatra), tenendo conto dell’importanza di individuare e comunicare alcuni elementi fondamentali utili alla corretta diagnosi. Il sito, inoltre, sarà aggiornato con tutte le novità sull’iniziativa. Il 12 e 13 aprile, mese critico per gli allergici, un tram girerà il centro di Milano mettendo a disposizione dei cittadini la possibilità di usufruire di un consulto medico gratuito con esame spirometrico, grazie alla presenza a bordo di uno specialista allergologo. Il tram sarà aperto al pubblico dalle 11.15 alle 19.00 e sosterà in Piazza Catello e Piazza Fontana. Il 9 e 10 maggio, invece, apriranno le porte alla cittadinanza i Centri di allergologia che metteranno a disposizione visite gratuite e materiale informativo. Lo stesso materiale sarà distribuito attraverso gli studi dei medici di medicina generale e le farmacie.

I Correlati

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato