CTA: la combinazione vincente

Ortopedia | | 27/03/2014 13:32

La protesi omerale di rivestimento rappresenta una valida alternativa all’endoprotesi per il trattamento dell’artropatia da lesione di cuffia (CTA).

Questo tipo di intervento chirurgico viene preferito, in particolar modo, quando ci si trova davanti a pazienti di giovane età, in quanto sono richiesti una serie di necessità, quali: conservazione del tessuto osseo e nessuna perdita di lunghezza dell’osso, chirurgia meno invasiva, nessun rischio di fratture e controllo chirurgico più agevolato. E’ stato condotto uno studio su quattordici pazienti, nove donne e 5 uomini, con CTA ed è stata valutata la possibile combinazione della protesi omerale di rivestimento con il transfer tendineo del gran dorsale. Questo approccio potrebbe migliorare la globale funzionalità dell’articolazione, la rotazione esterna dell'omero e l’elevazione della spalla. Dallo studio è emerso che la combinazione ha un esito funzionale positivo per i pazienti con CTA.

Se l’argomento ti interessa e vuoi conoscere i dati dello studio, leggi l’articolo: Eur J Orthop Surg Traumatol. 2014 Mar 25. Humeral resurfacing arthroplasty in combination with latissimus dorsi tendon transfer in patients with rotator cuff tear arthropathy and preserved subscapularis muscle function: preliminary report and short-term results. Jerosch J1, Sokkar SM, Neuhaeuser C, Abdelkafy A.

I Correlati

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato