Autismo, in arrivo linee guida, lea e centri regionali

Sanità pubblica | Redazione DottNet | 04/04/2014 17:15

Emanazione di linee guida specifiche sull'autismo, inserimento nei Livelli essenziali di assistenza delle prestazioni necessarie a persone affette da spettro autistico e creazione di centri regionali dedicati a prevenzione, cura e riabilitazione. Sono le principali novità contenute nel testo unificato sull'autismo approvato dalla Commissione Igiene e Sanità del Senato.



Varato all'indomani della giornata mondiale dedicata a questa malattia e composto di 6 articoli, il documento unifica 4 precedenti disegni di legge in discussione (344 De Poli, 359 Ranucci, 1009 Venera Padua, 1073 Magda Angela Zanoni).
L'obiettivo, si legge nell'art.1, è quello di "diffondere la cultura della necessità di una diagnosi precoce dei disturbi dello spettro autistico" e "promuovere la piena accessibilità alle informazioni relative all'autismo e ai servizi sanitari correlati". Secondo quanto previsto nel documento, di cui sono relatori i senatori Venera Padua (Pd) e Maurizio Romani (M5S), l'Istituto Superiore di Sanità dovrà aggiornare, ogni tre anni, delle Linee guida che conterranno raccomandazioni relative agli interventi, farmacologici e non, per il trattamento dei disturbi dello spettro autistico. Con un decreto del Governo, inoltre, "verranno individuate le prestazioni riconducibili ai livelli essenziali di assistenza ed erogabili a carico del Servizio sanitario nazionale".  In base al diritto all'informazione, "il foglietto illustrativo dei prodotti farmaceutici deve indicare con chiarezza se può essere assunto senza rischio dalle persone affette da disturbo dello spettro autistico". Fondamentale poi il ruolo delle regioni che dovranno predisporre "nell'ambito dei rispettivi piani sanitari, progetti, azioni programmatiche e altre idonee iniziative dirette alla prevenzione, alla cura e alla riabilitazione dei soggetti affetti da disturbo dello spettro autistico". Infine il Ministro della salute provvederà all'aggiornamento del regime delle esenzioni relativo a questa malattia.

fonte: senato

I Correlati

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato