Contro l’artrite infiammatoria? Una buona dose di Vitamina D

Medical Information Dottnet | 11/04/2014 13:18

Un gruppo di ricercatori ha condotto uno studio retrospettivo su pazienti affetti da artrite infiammatoria precoce che si sono recati nell’ambulatorio di Reumatologia tra i mesi di marzo 2012 e febbraio 2013.

Sono stati valutati i livelli sierici di Vitamina D nei pazienti e nei rispettivi controlli; dai dati è emerso che una carenza di vitamina D è molto diffusa tra i pazienti affetti da artrite infiammatoria precoce. Di questi 101 pazienti, 38, vale a dire il 37,1%, sono stati classificati come affetti da artrite reumatoide (AR); una  grave carenza di vitamina D è stata valutata, significativamente associata, all’AR. In conclusione, la frequenza di carenza di vitamina D, in pazienti affetti da artrite infiammatoria precoce, era paragonabile a quella osservata nei controlli, ma una grave carenza di vitamina D è stata associata alla presenza di RA tra i pazienti con artrite infiammatoria precoce.

Se l’argomento ti interessa e vuoi conoscere i risultati dello studio, leggi l’articolo: Vitamin D status of patients with early inflammatory arthritis