RA: una terapia personalizzata

Reumatologia | Medical Information Dottnet | 30/04/2014 12:03

L'artrite reumatoide (RA) è una malattia autoimmune che colpisce circa l'1% della popolazione.

Anche se la ricerca ha dato un contributo rilevante nel potenziale trattamento della malattia, si conosce ancora poco circa la sua patogenesi; per questo motivo, i ricercatori del Department of Rheumatology, Leiden University Medical Center, Leiden, The Netherlands, sostengono che gli autoanticorpi, presenti in circa il 60% dei pazienti affetti dalla malattia in fase precoce, potrebbero fornire indicazioni importanti circa i meccanismi immunologici che sono alla base della RA. E’ stato identificato un sistema di autoanticorpi  associato alla RA, in grado di riconoscere proteine ​​carbamilate, rilevate in circa il 20% dei pazienti ACPA-negativi, suggerendo un ulteriore parametro di sub-classificazione dell’artrite reumatoide.

Se l’argomento ti interessa e vuoi conoscere i dati dello studio, leggi l’articolo: The pathogenic potential of autoreactive antibodies in rheumatoid arthritis Semin Immunopathol. 2014 Apr 25. Bax M1, Huizinga TW, Toes RE.

I Correlati

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato