Lazio: Asl Vt, consensus conference su cura integrata paziente diabetico

Redazione DottNet | 25/11/2008 15:27

Una consensus conference per discutere e valutare il nuovo percorso diagnostico terapeutico perla cura del diabete che l'Ausl di Viterbo ha deciso di intraprendere.
La conferenza, battezzata "Gestione integrata del paziente con diabete nell' Ausl di Viterbo"- riferisce una nota dell'Asl - si svolgerà a Palazzo Doria Pamphili di San Martino al Cimino (Vt) il 22 novembre alle 9.30. La manifestazione è organizzata dall'Azienda sanitaria locale e dall'Associazione di volontariato giovani diabetici della provincia di Viterbo (Agd).
La consensus conference - continua la nota - è parte integrante del percorso diagnostico terapeutico per la gestione integrata del paziente con diabete, al fine di realizzare una rete funzionale definita "Centro di diabetologia". La rete diabetologica prevede l'attivazione di un percorso diagnostico terapeutico assistenziale con una presa a carico integrata del paziente diabetico.
 

Il progetto individua un gruppo di lavoro di cui fanno parte alcuni operatori sanitari, un rappresentante dell'Agd di Viterbo, due medici di medicina generale e un pediatra di libera scelta. L'Ausl viterbese - continua la nota - da un anno sta attuando un nuovo percorso assistenziale, in grado di rispondere alla qualità del controllo metabolico e alla prevenzione delle complicanze che, nel diabete, rappresentano il costo più elevato in termini di qualità di vita e di spesa sanitaria.
Sulla base del programma predisposto dall'azienda - conclude la nota - verranno attivati un centro diabetologico di secondo livello a Viterbo e tre centri diabetologici di primo livello a Tarquinia, Civita Castellana e Acquapendente, che lavoreranno in modo integrato tra loro, con gli ambulatori già esistenti a Vetralla, Viterbo (Cittadella della salute), Orte e Tuscania.
 

I Correlati

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato