Ema, in aumento i farmaci raccomandati per l'immissione in commercio

Redazione DottNet | 05/05/2014 15:22

Aumentano i farmaci raccomandati dall'Agenzia Europea per i farmaci (Ema) all'immissione in commercio: nel 2013 sono stati 81, contro i 57 del 2012. E' uno dei dati contenuti nel rapporto annuale dell'ente regolatore europeo appena pubblicato.

Se il numero di farmaci contenenti nuovi principi attivi è aumentato costantemente negli ultimi 3 anni, quello dei farmaci generici è rimasto invece sostanzialmente stabile rispetto al 2012, e continua a registrare un calo da 5 anni. Nell'ultimo anno sono state inoltre raccomandate per l'approvazione due nuove terapie avanzate (Atmp), ed è in costante crescita il numero di farmaci orfani approvati per malattie rare. Nel 2013 sono stati 11, contro gli 8 del 2012 e 4 del 2011. Il 2013 ha visto anche i primi due pareri positivi all'immissione in commercio di anticorpi monoclonali biosimilari. In ambito veterinario, il Comitato per i medicinali veterinari ha iniziato la valutazione di 23 farmaci, circa il doppio dell'anno precedente. Più dei due terzi riguardava nuovi farmaci immunologici, tra cui il primo vaccino in Europa contro l'afta epizootica.

 

fonte: ema

I Correlati

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato