Perché le aziende dovrebbero distribuire campioni farmaceutici

Redazione DottNet | 11/05/2014 10:56

Negli ultimi anni le aziende hanno ridotto l’uso del campione farmaceutico gratuito. I motivi, spesso, sono stati i costi elevati o le difficoltà di carattere legislativo e normativo. Proprio a causa di una rigida e complessa normativa, che prevede serie conseguenze per le eventuali frodi, molte aziende hanno preferito abbandonare, evitando i possibili strascichi.

Ne parla diffusamente Salvatore Ruggiero nel suo blog: "Confrontandomi con i manager farmaceutici ho verificato l’esistenza di due diverse scuole di pensiero - dice Ruggiero - quelli che si sono battuti, impegnando tempo e risorse, per affrontare il tema della corretta gestione dei campioni farmaceutici e quelli che hanno sempre ritenuto il campione una parte poco rilevante nel marketing farmaceutico e hanno colto l’occasione per liberare la rete di un impegno tanto gravoso.

Clicca qui per continuare la lettura

 

fonte: www.salvatoreruggiero.it

I Correlati

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato