La chirurgia bariatrica a 360°

Medicina Interna | Medical Information Dottnet | 13/05/2014 13:21

Pazienti gravemente obesi sono soggetti a sviluppare più facilmente malattie a carico del sistema cardiovascolare, in particolare malattie coronariche.

Un gruppo di ricercatori, guidato dal Dott. Gadelha, ha eseguito uno studio osservazionale su 202 pazienti in attesa di essere sottoposti a chirurgia bariatrica. In ognuno di essi è stato misurato il livello di calcio coronarico (CAC), un importante dato predittore di malattie coronariche, la presenza di CAC è stata rilevata con la tomografia computerizzata e sono state misurate le variabili di rischio coronarico.

Dallo studio è emerso che le variabili associate positivamente al calcio coronarico, sono risultate: l'età avanzata, il sesso maschile, diabete di tipo 2, ipertensione e ipercolesterolemia.

Lo scopo della ricerca è stato quello di valutare i rischi associati alla chirurgia bariatrica e gli studiosi hanno sottolineato che i fattori di rischio, considerati tradizionali, e quindi l'età, il diabete, ecc., giocano un ruolo importante in questo scenario.

Se l’argomento ti interessa leggi l’articolo intitolato: Altered coronary artery calcium scores before bariatric surgery

I Correlati

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato