Acne e cioccolato: una storia senza fine

Medical Information Dottnet | 28/05/2014 10:46

Uno studio condotto alla University of Miami ha avuto come obiettivo, quello di valutare l'effetto del cioccolato sulla pelle di pazienti maschi, di età compresa tra i 18 e i 35 anni, con una storia di acne vulgaris.

La ricerca è stata in doppio cieco, controllata con placebo e randomizzata, dall’analisi dei dati raccolti è emerso un aumento statisticamente significativo del numero medio di lesioni totali acneiformi, tra comedoni, papule, pustole e noduli. Dei 14 pazienti reclutati, 13 hanno completato lo studio; ed è stata registrata un lieve aumento del numero medio di lesioni sviluppato in ciascun soggetto. Inoltre non sono stati registrati eventi avversi gravi in seguito all’assunzione di capsule al 100% di cacao.

Quindi il consumo di cioccolato, in pazienti maschi che hanno avuto una storia di acne vulgaris, è correlato ad un leggero aumento della manifestazione della patologia.

Se l’argomento ti interessa, leggi l’articolo intitolato: Double-blind, Placebo-controlled Study Assessing the Effect of Chocolate Consumption in Subjects with a History of Acne Vulgaris