Accordo GSK-Neptunus per vaccino antinfluenzale

Aziende | Redazione DottNet | 26/11/2008 14:59

GlaxoSmithKline (Gsk) ha firmato un accordo di cooperazione esclusiva con Shenzen Neptunus Interlong Bio-Techninque (Nibt) come primo passo verso la costituzione di una joint venture con la società cinese. Obiettivo dell'intesa è ilco-sviluppo di un vaccino antinfluenzale e antipandemico che bersagli in particolare i ceppi virali circolanti in Cina, Hong Kong e Macao.

Secondo i termini dell'accordo - riporta una nota Gsk - la creazione della join venture dipenderà dal raggiungimento di specifiche condizioni. "Questa collaborazione - sottolinea Jean Stéphenne, presidente e general manager di Gsk Biologicals - segna un ulteriore passo avanti per il rafforzamento del nostro settore vaccininei mercati emergenti. La joint venture combinerà il potenziale della tecnologia adiuvante di Gsk e l'esperienza nel campo vaccinale insieme con l'expertise di Nibt sul mercato cinese e le sue possibilità di accesso agli antigeni specifici di quell'area".

Per saperne di più

I Correlati

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato