Vaccino contro il rotavirus fa risparmiare 1 miliardo l'anno agli Usa

Farmaci | Redazione DottNet | 10/06/2014 14:00

Il vaccino contro il rotavirus, la principale causa di malattia tra i bambini sotto i quattro anni, ha fatto risparmiare negli Usa dalla sua introduzione quattro anni fa un miliardo di dollari oltre a centinaia di migliaia di ricoveri ospedalieri. Lo afferma uno studio contenuto in un numero speciale della rivista Pediatrics dedicato ai vaccini infantili.


L'analisi del Cdc ha stimato che dal 2007 al 2011 l'immunizzazione contro il rotavirus, che causa diarrea grave e disidratazione, ha evitato 176mila ricoveri, 242mila visite al pronto soccorso e 1,1 milioni di visite pediatriche, per un 'conto' finale di 924 milioni di dollari. ''Il vaccino ha anche ridotto il numero dei casi anche tra i bambini non immunizzati - sottolinea l'articolo - semplicemente riducendo il numero di persone in grado di diffondere il virus''. In Italia il vaccino contro il rotavirus è raccomandato solo in poche regioni, così come quello contro la varicella, oggetto di un altro studio pubblicato sulla rivista. Gli esperti del Kaiser Permanente Vaccine Study Center di Oakland hanno calcolato che dalla sua introduzione il vaccino ha diminuito del 95% i ricoveri per la malattia, che prima uccideva 100 persone l'anno metà delle quali in età adulta, quando è più aggressiva.

 

fonte: ansa

I Correlati

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato