AstraZeneca: raggiunto accordo con Teva su Pulmicort

Aziende | Redazione DottNet | 26/11/2008 15:01

Pace fatta tra AstraZeneca e Ivax Pharmaceuticals sulla causa intentata dal colosso anglo-svedese per violazione del brevetto relativo al farmaco Pulmicort Respules* a base di budesonide. AstraZeneca aveva promosso un'azione legale contro la sussidiaria statunitense di Teva Pharmaceuticals, Ivax appunto, che aveva avanzato richiesta alla Food and Drug Administration Usa per un via libera preferenziale per il generico del farmaco commercializzato da AstraZeneca.

I termini dell'accordo raggiunto tra le due aziende prevedono che Teva potrà commercializzare il proprio generico grazie a un'esclusiva licenza di AstraZeneca a partire dal 15 dicembre 2009. Per contro il colosso anglo-svedese riceverà alcuni diritti di vendita. Non solo, Teva corrisponderà anche una somma per il danno arrecato dalla vendita del generico iniziata il 18 novembre scorso. Gli altri termini dell'intesa sono invece rimasti confidenziali. Secondo gli analisti, il patteggiamento tra le due case farmaceutiche rimuove ogni incertezza sul titolo AstraZeneca. A seguito dell'accordo raggiunto la societa' inglese ha ripristinato le proprie stime sull'anno in corso su un Eps compreso tra i 4,90 ed i 5,05 dollari ad azione.
Per saperne di più

I Correlati

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato