Dietro front del Ministero: i buoni per stupefacenti fino al 31 agosto

Farmaci | Redazione DottNet | 20/06/2014 17:11

Contrordine dal ministero della Salute: i vecchi buoni acquisto verdi in tre sezioni per gli stupefacenti possono ancora essere utilizzati dalle farmacie fino al prossimo 31 agosto.

 L’indicazione arriva da un comunicato che il dicastero della Salute ha pubblicato ieri sul proprio sito: «viste le difficoltà a passare al buono acquisto in quattro copie conforme al decreto ministeriale del 18 dicembre 2006» recita la nota «si comunica che il bollettario in tre sezioni potrà essere transitoriamente utilizzato dai farmacisti che hanno incontrato difficoltà nella compilazione del buono acquisto in quattro copie in vigore dal 2007. Tale periodo transitorio si concluderà alla data del 31 agosto».
La disposizione del Ministero raccoglie le richieste formulate nelle settimane scorse da Federfarma assieme al resto della filiera, dopo che dallo stesso dicastero erano arrivate istruzioni nelle quali si imponea l’uso dei nuovi buoni e si obbligavano le farmacie a ripetere (con tali bollettari) gli ordinativi effettuati sui vecchi modelli dal 21 maggio (entrata in vigore della legge di conversione del dl stupefacenti).

 

fonte: federfarma

I Correlati

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato