Aifa, bene il lavoro sul Pht di Federfarma e Sifo

Farmacia | Redazione DottNet | 16/07/2014 10:52

Arriva l’apprezzamento dell’Aifa sul lavoro che Federfarma e Sifo stanno portando avanti al tavolo congiunto sul Pht.

Così almeno si è espresso il direttore generale dell’Agenzia, Luca Pani, nell’incontro avuto con una delegazione di Federfarma guidata dalla presidente, Annarosa Racca, e dal segretario nazionale, Alfonso Misasi.
Nel corso del colloquio sono state passate in rassegna le questioni di maggiore attualità per le farmacie. In materia di foglietti illustrativi, per esempio, si è fatto il punto sull’applicazione della determina Aifa che da luglio consente alla filiera lo smaltimento delle scorte: l’adesione delle farmacie al sistema Farmastampati continua a crescere e la piattaforma sta superando la fase di rodaggio con risultati lusinghieri. In vista dell’autunno, quando il provvedimento dell’Aifa comincerà a essere applicato a pieno regime, Federfarma ha espresso l’auspicio che si possano mettere in campo accorgimenti diretti a snellire ulteriormente le incombenze burocratiche.
 

 

Altro tema di confronto le carenze: Federfarma ha rinnovato le proprie preoccupazioni per gli effetti che il fenomeno continua ad avere sulla continuità delle cure e sull’accessibilità dell’assistenza, come peraltro conferma il dibattito che sulla questione si è registrato ieri mattina alla camera (vedi notizia successiva).
Infine, come si è detto, il tavolo sul Pht: i vertici di Federfarma hanno aggiornato il direttore Pani sui lavori e hanno stimato che per settembre le due organizzazioni potrebbero presentare all’Agenzia una proposta diretta a un primo sfoltimento del Prontuario della diretta. Pani ha accolto con favore l’iniziativa e ha promesso che riserverà la dovuta attenzione a quanto produrrà il tavolo, ricordando peraltro che ogni eventuale riclassificazione dovrà essere preceduta da programmi di formazione rivolti ai farmacisti del territorio per prepararli alla gestione dei nuovi farmaci. Federfarma ha rassicurato spiegando che il tema è già stato preso in considerazione al tavolo stesso.

 

fonte: federfarma

I Correlati

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato