Efficacia antibatterica e antivirale di Echinaforce

Redazione DottNet | 10/09/2014 11:59

Dalla pianta Echinacea Pupurea un rimedio naturale per influenza e raffreddore.

L’Echinacea purpurea, pianta officinale utilizzata già dagli Indiani d’America per realizzare preparati medicamentosi, è il rimedio naturale più conosciuto per la prevenzione e il trattamento di raffreddore e influenza.

Alfred Vogel, pioniere della medicina naturale dal 1923, aveva individuato nella pianta fresca e pura il segreto dell’efficacia della pianta. Dalla filosofia di A.Vogel nasce Echianforce.

Echinaforce, lanciato sul mercato dal 1955 è oggi il rimedio a base di Echiancea più studiato. Aiuta a combattere le infezioni ricorrenti ed esercita effetti che vanno oltre la stimolazione immunitaria sistemica, presentando effetti antivirali, antinfettivi ed immunomodulanti.

L’efficacia battericida è stata dimostrata in uno studio condotto su comuni patogeni batterici. I risultati hanno dimostrato che i tipici agenti delle malattie respiratorie e delle loro complicanze sono stati completamente disattivati dall’estratto di Echinacea mediante: un’azione diretta e specifica contro i patogeni e grazie alla modulazione del rilascio di segnali proinfiammatori che normalizzano i sintomi causati dall’infiammazione.[1]

L’attività antivirale è stata studiata su molteplici virus fra cui quello influenzale stagionale (H3N2) e i nuovi ceppi responsabili dell’influenza A (H5N1 e H7N7 e H1N1). I risultati hanno dimostrato che l’estratto di Echinacea ha un’azione antivirale contro virus influenzali clinicamente rilevanti, ivi compresi quelli con potenziale pandemico. Ai fini di questo effetto è decisiva un’esposizione precoce dei virus all’estratto che, modificando l’emoagglutinina virale, blocca una fase del ciclo infettivo. Nella terapia di ceppi virali non è stato osservato alcun tipo di resistenza anche dopo numerosi cicli di trattamento.[2]

La bibliografia a supporto dell’attività di Echinaforce conferma la sua efficacia clinica. Il segreto? «Più la pianta è fresca e pura, migliore e più ricca è la medicina».

Bibliografia

1. S.M. Sharma a, M.Anderson b, S.R.Schoop c, J.B.Hudson: Bactericidal and anti-inflammatory properties of a standardized Echinacea extract (Echinaforce®): Dual actions against respiratory bacteria. Phytomedicine. 2010 July; 17(8-9): 563-8

2. Pleschka S, Stein M, Schoop R, Hudson JB: anti-viral properties and mode of action of standardized Achinacea Pupurea extract against highly pathogenic avian Influenza virus (H5N1, H7N7) and swine-origin H1N1 (S-OIV). Virol J. 2009 Nov 13; 6 (1):197 ff.

Per maggiori informazioni su Echinaforce clicchi qui

Articolo sponsorizzato da Echinaforce