Riforma degli enti: per i sindacati vanno eliminate le sovrapposizioni

Sanità pubblica | Redazione DottNet | 17/09/2014 18:43

Eliminare le sovrapposizioni, garantire l'autonomia degli Enti, finanziamenti adeguati ai compiti e, riguardo all'Istituto superiore di Sanità (Iss), risolvere il problema precariato e superare velocemente il commissariamento.

 È quanto chiedono i sindacati Cgil, Cisl, Uil e Ugl in audizione presso la commissione Affari sociali della Camera in merito al possibile riordino dell'Agenzia del Farmaco (Aifa), dell'Agenzia per i servizi sanitari regionali (Agenas) e dell'Iss.

"Sono tre enti fondamentali per il Ssn - ha sottolineato Stefano Cecconi della Cgil - ma è opportuno chiarire le funzioni ed evitare le sovrapposizioni riscontrate in alcuni campi. Più che un intervento legislativo occorre chiarezza e la garanzia di autonomia e terzietà. Riguardo all'Iss, il commissariamento è stato formalmente ineccepibile ma è stato una forzatura, e poi c'è da risolvere lo scandalo dei più dei 500 precari (1/3 del personale). Infine attenzione alla spinta verso la ricerca di finanziamenti esterni perché può snaturare la mission dell'Istituto".

"C'è un'esigenza di collegare il riordino degli Enti anche al nuovo Patto per la Salute, alla riforma del titolo V e al Dl Pa - ha ricordato Fulvio Giacomassi della Cisl - in un'ottica che sia attenta ai costi ma che potenzi le risorse soprattutto per Iss e Agenas". Per il rappresentante della Uil Francesco Maria Gennaro "dovremo puntare sulla sanità integrativa per ricavare risorse aggiuntive da destinare a questi enti. Fondamentale anche lavorare sulla trasparenza e sulla valorizzazione delle professionalità e in questo senso il ruolo di Agenas è fondamentale". "Prima di fare riforme - ha sostenuto Antonio Vitti dell'Ugl - occorre allocare bene le risorse tra gli Enti ed eliminare i doppioni. Vi sono molte attività parallele, penso al monitoraggio dei farmaci tra Iss e Aifa o le attività di verifica tra Agenas e l'Aifa".

fonte: ansa
 

I Correlati

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato