Troppi errori nella somministrazione di farmaci ai bambini

Redazione DottNet | 20/10/2014 16:52

Gli errori quando si danno farmaci ai bambini sono molto più comuni di quanto si possa pensare, al punto che negli Usa ne avviene uno ogni otto minuti. Lo afferma uno studio del Nationwide Children's Hospital di Columbus, in Ohio, pubblicato da Pediatrics, secondo cui lo sbaglio più frequente è dare due volte al bimbo la stessa medicina.

I ricercatori hanno usato i dati del registro nazionale degli avvelenamenti tra il 2002 e il 2012, trovando una media di 63mila segnalazioni l'anno. Che corrispondono a 27 errori medici ogni 10mila bambini, un quarto dei quali sotto l'anno di età.  ''La maggior parte delle segnalazioni - spiega lo studio - riguarda bambini a cui è stato dato per errore due volte lo stesso farmaco. Gli antidolorifici sono i medicinali coinvolti più spesso, seguiti da quelli per tosse e raffreddore''.  Secondo gli esperti per diminuire il numero di errori sarebbe sufficiente che i genitori si fermassero a riflettere prima di dare un farmaco ai bimbi. ''Spesso basta prendersi un momento per evitare problemi - scrivono - pensando bene a dare la dose corretta, il farmaco giusto e ad evitare somministrazioni doppie''

I Correlati

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato