Federfarma, insediate le commissioni di lavoro

Redazione DottNet | 20/10/2014 17:00

Convenzione e remunerazione, Statuto, Economia delle farmacie. Sono le tematiche sulle quali lavoreranno le commissioni consultive nominate e insediate dal consiglio di presidenza di Federfarma in occasione dell’assemblea nazionale di giovedì scorso (e che vanno ad aggiungersi alla commissione sul contratto nazionale di lavoro dei dipendenti di farmacia, già esistente da tempo e rinnovata nei suoi componenti).

Previsti dalla carta statutaria del sindacato, i quattro gruppi di lavoro hanno funzione consultiva, cioè supportano il consiglio sulle tematiche che quest’ultimo indicherà di volta in volta fornendo approfondimenti e valutazioni. «Lo statuto» aggiunge il segretario nazionale di Federfarma, Alfonso Misasi «prevede che le commissioni siano composte da sei delegati dell’assemblea nazionale più eventuali tecnici esterni chiamati previo assenso del consiglio di presidenza». Per assicurare una stretta comunicazione con il vertice del sindacato, poi, ciascuna commissione è coordinata da un componente del consiglio: Misasi per le Commissioni statuto e contratto; Gioacchino Nicolosi, vicepresidente nazionale, per la Commissione economica; Domenico Dal Re, tesoriere, per la Commissione convenzione e remunerazione.

 

fonte: federfarma

I Correlati

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato