Medicina difensiva: i costi tra i 10 e i 12 miliardi di euro all’anno

Professione | Carlo Ranaudo | 29/10/2014 09:32

È un’emergenza sanitaria che vale il 10% dell’intero fondo sanitario nazionale e colpisce sia medici che cittadini.

Tra i 10 e i 12 miliardi di € all’anno! Questo è il costo ormai insostenibile per la collettività della cosiddetta Medicina Difensiva. Pensando che l’intera spesa del fondo sanitario Nazionale si aggira ogni anno dai 110 ai 112 miliardi di € si comprende quanto sia devastante una incidenza così alta frutto di prescrizioni di farmaci, analisi di laboratorio, analisi strumentali finalizzate esclusivamente ad una possibile tutela giudiziaria.

Tutto ciò mentre i provvedimenti economici delle regioni o i documenti di programmazione economica cercano faticosamente di racimolare risorse riducendo i farmaci prescrivibili, aumentando la distribuzione in DPC, allungando i tempi di disponibilità di nuove molecole, aumentando ormai in maniera quasi insostenibile i ticket.

D’altro canto in dieci anni le denunce ai medici sono aumentate del 66% soprattutto negli ospedali pubblici.

Ginecologi, Ortopedici, Anestesisti, Chirurghi solo per citarne qualcuno ormai vantano nel loro curriculum almeno una denuncia e sarà sempre più raro trovare un traumatologo o un chirurgo di pronto soccorso.

Che ci siano casi di cattiva sanità è innegabile ma è altrettanto vero che non si può pretendere che in medicina qualunque complicanza o effetto non voluto sia attribuibile a colpa del medico.

Dopo 4/5 anni circa l’80% dei sanitari (medici e personale sanitario) viene assolto per insussistenza dell’accusa. Ma nel frattempo circa 525 milioni di € sono stati pagati in polizze assicurative con una tendenza in netta e continua crescita.

Ormai il medico sta modificando il suo comportamento professionale. Si prescrivono farmaci che forse non servono, TAC o RISONANZE “difensive”. E i tempi per le liste di attesa si dilatano a dismisura.

Solo riducendo di poco lo spreco della medicina difensiva si troverebbero le risorse per curare tutti i malati di epatite C con i nuovi farmaci risolutivi.

I Correlati

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato